L’arte della seduzione: come corteggiare e conquistare lui/lei?

Pubblicato il   / Sesso e Amore
Seduzione e corteggiamento


Seduzione e corteggiamento: di cosa si tratta?

La parola seduzione (dal latino se e ducere, cioè “condurre a sé”) si riferisce al processo con cui una persona si avvicina fisicamente ed emotivamente ad un’altra persona con lo scopo di costruire un legame intimo.

Le fasi del processo di seduzione sono quattro e consistono in:

  1. Individuare tra i soggetti un possibile partner che sia interessante e che si desidera conquistare

  2. Instaurare un contatto fisico e visivo

  3. Cercare di catturare l’attenzione dell’altro con gesti e comportamenti adeguati, comprendendo e rispondendo ai suoi segnali

  4. Cercare di essere selezionati e scelti dall’altro

 

L’insieme delle strategie messe in atto a tal proposito è detto corteggiamento.

Il corteggiamento è stato visto per secoli come un’arte di galanteria che l’uomo esercita verso la donna e il modello di seduzione è rimasto di priorità maschile fino agli anni ‘80. Oggi, con la perdita del tabù della sessualità femminile, la donna corteggia al pari dell’uomo.
 

Da cosa siamo realmente sedotti?

Uomini e donne sono sedotti da caratteristiche specifiche relative alla nostra biologia.

Da un punto di vista antropologico, la sessualità femminile è di tipo selettivo: sarà scelto il più conveniente. Dietro la decisione della donna si nasconde un’inconscia ricerca nella figura maschile di stabilità, sicurezza, leadership, carisma, virilità e mitezza del carattere, tutti fattori che rendono il candidato il più adatto a essere il padre dei propri figli e a proteggere la famiglia.

Gli uomini, invece, vengono attratti particolarmente dalle donne nell’età maggiormente fertile (fino ai 30), che abbiano caratteristiche estetiche indice di buona salute riproduttiva.

Uno studio condotto di recente ha dimostrato che ciò che attrae maggiormente le donne è la capacità di ascolto di un uomo. Gli uomini, invece, sono attratti particolarmente dalle donne che variano spesso il loro tono di voce durante la conversazione.

Il tono della voce e il linguaggio del corpo costituiscono la comunicazione non-verbale. Questa rappresenta ben il 93% di ciò che stiamo trasmettendo! Le espressioni del viso e la postura sono veri e propri indicatori di interesse e possono comunicare più delle parole. Per esempio, una postura eretta con il petto in fuori può essere molto seduttiva, in quanto comunica sicurezza e racconta della propria forte personalità.
 

Consigli utili per corteggiare in modo sano ed efficace

Non esiste una formula universale per sedurre. Ognuno ha gusti differenti e viene attratto da caratteristiche differenti. Tuttavia, ci sono delle strategie efficaci da utilizzare nell’arte del corteggiamento.

Ecco dei consigli per conquistare una donna:

  • Falla ridere e usa l’autoironia. La simpatia è una qualità molto apprezzata, mette a proprio agio e genera sintonia e intimità.

  • Ascoltala, falla sentire al centro dell’attenzione, sii empatico e mostra interesse, ma non tempestarla di messaggi! Secondo uno studio della Univeristy of Virginia le donne, insicure dei sentimenti dell’altro, penserebbero di più agli uomini che si dimostrano misteriosi e che non si dimostrano troppo interessati a loro.

  • Non essere invadente, non accelerare e sii paziente; rispettare gli spazi personali e i tempi di una donna è di fondamentale importanza.

  • Usa un tono di voce basso e profondo: secondo una ricerca dell’università londinese di St. Andrews un tono di voce basso indica un alto livello di testosterone e una maggiore garanzia di successo riproduttivo.

  • Non stressarti: uno studio scozzese ha documentato che le donne preferiscono uomini con bassi livelli di cortisolo, cioè piu rilassati, perche sarebbero in grado di dominare situazioni difficili.

  • Mostrati sicuro di sé, responsabile, affidabile. Riconosci il tuo valore, i tuoi pregi e la tua unicità. Comunicali senza vergogna e senza essere altezzoso. Sii te stesso, non occultare parti di te. Esprimiti, non mentire!
     

Ecco ora dei consigli per lei, per conquistare un uomo:

  • Sorridi! Secondo uno studio della British Columbia, la felicità è ciò che più attrae un uomo.

  • Imposta la voce su un tono alto. Secondo una ricerca della University College di London, le donne con una voce squillante sono più attraenti.

  • Usa il rossetto. Secondo quanto studiato all’Università di Manchester, gli uomini si soffermano ben 7 secondi sulle labbra, soprattutto se con rossetto, e meno di un secondo sugli occhi e sui capelli.

  • Sii diretta. Secondo uno studio della Bucknell University, agli uomini piace essere invitati a uscire o che gli si chieda il numero, perché non sono messaggi affatto complicati e non richiedono alcuna decifrazione.

  • Presta attenzione ai movimenti: passa la mano tra i capelli, accavalla le gambe e sistemati il vestito, ma non incrociare le braccia e non guardare il soffitto. Ecco il linguaggio del corpo da usare per sedurre studiato dalla Webster University.
     

A entrambi i sessi consigliamo:

  • Sii solare e allegro.

  • Replica i suoi gesti, per creare affinità e intesa.

  • Usa il rosso, il colore dell’attrazione.

 

Gli errori più comuni

Ecco adesso degli errori da non fare nel corteggiamento:

  • Non procrastinare, non perdere troppo tempo nell’indecisione: conversa, chiedi il numero, progredisci gradualmente con il contatto e agisci al momento opportuno.

  • Non parlare troppo e non fare troppe domande, e soprattutto non chiedere se ha già un partner: potrebbe creare disagio.

  • Se sei un uomo, non mantenerti troppo sul piano logico. Le donne sono estremamente emotive!

 

Psicologi che trattano questo argomento