Rebecca  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 21/10/2021

Treviso

Ansia serale

Buonasera, sono una ragazza di 23 anni e negli ultimi mesi sto avendo qualche difficoltà a riposare come dovrei. Mi assale una sorta di ansia e inquietudine di dormire che non so come gestire. È come se non riuscissi a rilassarmi e che dovessi essere in allerta per qualcosa. Fino all’anno scorso ho sempre dormito e molto anche. Sono una persona che necessita di molte ore di sonno ( ho sempre dormito 8 ore a notte circa per stare bene il giorno seguente ). Non so se si possa definire ansia di dormire o cos’altro però mi toglie quella serenità che vorrei avere. Non so come uscirne e mi sento sempre più stanca. Cosa potrei fare per migliorare la mia situazione? E per tornare ad avere energia e voglia di vivere.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Sacha Horvat Inserita il 30/10/2021 - 19:12

Milano
|

Buonasera Rebecca,
è possibile che la difficoltà nel dormire, riposare e recuperare le energie sia connessa con aspetti più profondi di noi.
Si sente in "allerta per qualcosa" e forse si trova in un periodo evolutivo di cambiamento.
Richieda l'aiuto di un professionista che la possa aiutare a dare un senso a questa fatica e trovare lo spazio per riposare.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat

Dott.ssa Loredana Trebisacce Inserita il 21/10/2021 - 20:53

Roma
|

Cara Rebecca,
l'ansia che descrivi si manifesta tipicamente prima di andare a dormire, nella difficoltà a rilassarsi e a prendere sonno. è cambiato qualcosa nella tua vita? ci sono delle situazioni che ti provocano preoccupazioni e tensioni?
senza ulteriori elementi non è facile capire da cosa sia provocata questa ansia. se ti va scrivimi ancora per spiegare meglio la tua situazione e sarò in grado di dirti qualcosa si più.
per qualsiasi cosa resto a disposizione.
un caro saluto
dott.ssa Loredana Trebisacce

Dott.ssa Manuela Leonessa Inserita il 22/10/2021 - 19:34

Torino
|

Buonasera Rebecca,
l’ansia e l’inquietudine che vive nel momento in cui si appresta a riposare potrebbero rientrare in quei più vasti sintomi che esprimono lo sforzo di dormire. Più ci sforziamo di dormire più ci agitiamo, con la conseguenza che dormiremo sempre meno e vivremo il momento del sonno come qualcosa di penoso. Ho scritto su questo portale un articolo relativo all’insonnia. Lo legga se pensa che possa interessarla e mi chiami se vuole approfondire.
Un caro saluto, dott.ssa Manuela Leonessa