Stefano  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 06/01/2022

Napoli

Non so che fare dopo il vaccino

Salve,sono un ragazzo di 22 anni e vorrei sapere cosa fare nel mio caso...3 mesi fa ho fatto il vaccino(ho sempre avuto paura di aghi e siringhe) infatti dopo averlo fatto sono svenuto e da lì non sono più riuscito a riprendermi non sono più uscito e sono tutti I giorni a casa buttato su un letto,sono sceso solo una volta e dopo 5 minuti stavo male e sono risalito...sento molto spesso giramenti di testa e se provo a scendere sto male e non riesco a vivere bene

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Sacha Horvat Inserita il 07/01/2022 - 15:31

Milano
|

Buongiorno Stefano,
a volte capita che un singolo evento ci procuri molto disagio e renda complesse attività che precedentemente svolgevamo senza difficoltà. Potrebbe essere utile per lei indagare il motivo di questo periodo difficile insieme ad un professionista.
Capire cosa ci blocca e conoscere le emozioni sottostanti ci permette di stare meglio.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 06/01/2022 - 21:54

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Stefano,
Comprendo come lei non riesca "a vivere bene" stando "tutti i giorni a casa buttato su un letto" e mi dispiace molto per la situazione che sta vivendo.
Da quanto narra, mi pare di capire che si trovi in una fase di grande difficoltà con sintomi ansiosi e depressivi che meritano sicuramente un accurato approfondimento diagnostico.
Detto questo, poiché le è difficile uscire di casa, può provare, almeno in una fase iniziale, a contattare uno psicoterapeuta per svolgere una consulenza psicologica on line.
Riuscire ad esprimere questo suo malessere a qualcuno che sappia comprenderlo, rappresenterà già un primo passo verso la risoluzione della situazione.
Ad ogni modo le faccio in bocca al lupo.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).

Dott.ssa Fabiana Marra Inserita il 07/01/2022 - 11:48

Lecce
|

Salve Stefano, credo che quel vaccino di tre mesi fa, sia stato solo un punto d'arrivo di qualcosa che era già presente. La situazione che descrive merita attenzione psicologica e anche specialistica per individuale che percorso intraprendere al momento. Sembra legato ad ansia e stato umorale basso, che spesso come sintomi sono strettamente legati.
Le auguro il meglio
Dott.ssa Fabiana Marra