Anna  domande di Genitori e Figli  |  Inserita il

Bari

Maternità: ho sempre avuto la convinzione di non volere figli

Buongiorno, sono una ragazza di 27 anni e ho sempre avuto la convinzione di non volere dei figli. Un po’ per mancanza di responsabilità, un po’ perchè non mi piacciono i bambini e un po’ per come sono cresciuta. Queste sono le cause che secondo me hanno fatto scaturito questa convinzione. Ora sono qui per provare a capire se c’è qualcosa di sbagliato in me, se si può cambiare idea con il tempo ( anche se mi sembra impossibile visto che a 27 anni ormai si dovrebbe essere adulti). Il mio compagno ama i bambini e ne vorrebbe almeno uno. Ho paura per la nostra relazione perché io non voglio privarlo di qualcosa che lui desidera veramente, ma al contempo non vorrei vivere io una vita che non mi appartiene.
Ora faccio un passo indietro ripartendo dalla mia infanzia. In poche parole io sono l’ultima di 5 figli e non abbiamo un buon rapporto tra fratelli, tra complicanze di vita personale e differenze di età, solo una sorella e un fratello ho sentito “leggermente” più vicino. Sono cresciuta vedendo quanti problemi abbiano dato i miei fratelli ai miei genitori e ho fatto di tutto per pesare il meno possibile. Ho visto la figura di un figlio solo come un problema e mai come una gioia. In parte credo sia questo che mi abbia fatto scaturire questa consapelozza di non volere dei figli. Inoltre non capisco come guardando un bambino piccolo io non provi nulla. È sbagliato il mio modo di essere? Si può cambiare o devo solo accettermi e farmi accettare per come sono? Grazie in anticipo.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Rachele Isaia Inserita il 27/11/2022 - 11:45

Alice Castello
|

Buongiorno Anna, sicuramente non si può definire il suo modo di essere come "sbagliato" ed è sempre un legittimo diritto non volere figli! Si può però ragionare insieme sul suo passato e sul suo presente, con l'obiettivo di capire se questo è davvero ciò che vuole oppure ci sono fantasmi che le impediscono di operare una scelta diversa e che vorrebbe dissolvere. I percorsi psicologici aiutano a scegliere con più chiarezza e consapevolezza. Potrebbe davvero valerne la pena, aiutandola anche a gestire poi la sua scelta con il partner.

Dott.ssa Rachele Isaia
Online e Alice Castello (VC)
Tel: 348 8392861 - Avvia subito una Chat su WhatsApp!