Danthia  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 29/11/2020

Catania

Sentirsi bloccati

Buongiorno, vi scrivo perché è da molto tempo che non riesco a prendere decisioni sulla mia vita. Lavoro da 9 anni presso un'azienda nella quale mi trovo abbastanza bene e ho un ruolo da responsabile ma sento di non essere completamente soddisfatta e vorrei provare a cambiare lavoro. Questo però mi blocca perché dopo tanti anni spesi lì, mi sento quasi "in colpa" a lasciare quel lavoro sapendo di poter creare anche qualche difficoltà ai colleghi. Inoltre vivo ancora con i miei e vorrei staccarmi da questa situazione per creare i miei spazi. Quello che non riesco a decidere è se cambiare lavoro e città o se prendere una casa e restare nella mia città e non lasciare il lavoro attuale. L'unica certezza che ho è che sento l'esigenza di cambiare qualcosa ma non riesco a trovare il coraggio di prendere una decisione né a capire quale potrebbe essere la strada più giusta. Il problema è che è tutto troppo uguale da troppo tempo e ho la necessità di avere nuovi stimoli. Cosa mi potrebbe aiutare a prendere una decisione?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Matteo Radavelli Inserita il 01/12/2020 - 10:19

Arcore
|

Buongiorno Danthia,
è molto chiara la sua sensazione di totale impasse. Mentre leggevo ho avuto chiaramente anche io una sensazione che le riporto: più leggevo il suo ragionamento, molto comprensibile, più anche a me si infittiva la sensazione di totale indecisione. Avverto che più lei tenta di trovare una strada, più strade nota davanti a se stessa con i loro nati negativi e positivi quindi aumenta la sua confusione e indecisione. In questo momento probabilmente potrebbe esserle utile accettare che sta sviluppando un bisogno di cambiamento, si concentri su quello senza accelerare il suo tempo che le porta, probabilmente, confusione. Inoltre potrei consigliarle di proporre ad un professionista queste sensazioni che riporta, potrebbe esserle d'aiuto.

Cordialmente,
Dr. Matteo Radavelli

Dott.ssa Linda Bori Inserita il 30/11/2020 - 17:07

Roma - Monte Sacro, Conca d'Oro, Tufello, Settebag
|

Buonasera Danthia,

Grazie per aver condiviso questo tuo momento di scelta.

Sembra che la tua unica certezza in questo momento è il bisogno che avverti di cambiamento.
La difficoltà sta nello scegliere la "strada più giusta". Più giusta in relazione a cosa? ai tuoi obiettivi, sentimenti, bisogni...

Capisco la sensazione di sentirsi bloccata. Il mio consiglio onesto è parlarne con un professionista, in poco tempo, dandoti la possibilità di esplorare le tue opzioni a voce alta con qualcuno, potresti essere in grado di sbloccarti da sola.

Ti propongo anche un esercizio.
Prenditi il tuo tempo e prova a immaginare davanti a te due futuri possibili, immagina proprio una traiettoria sul pavimento, due percorsi in direzioni diverse, il tuo futuro da qui a un anno (scegli tu il tempo) se prendi una strada o l'altra.
Percorri prima una strada, immaginando lungo il percorso le difficoltà, gli ostacoli, i vantaggi e gli svantaggi, fino a raggiungere la meta e prova a immaginarti in quella situazione, captare la sensazione che provi a imamginare quella situazione di vita.
Fai la stessa cosa con il secondo percorso.
A volte richiamare le emozioni e le sensazioni può produrre un effetto molto più forte e chiarificatore di tanti ragionamenti.

Resto a disposizione.

Un caro saluto,

Dott.ssa Linda Bori