Natalia  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 15/11/2021

Treviso

Senso di vertigini dopo un forte attacco di panico

Salve, vengo a chiedere qui aiuto poiché per il momento non posso permettermi una consulenza psicologica vera e propria, e sto avendo questo problema da poco più di un mese ormai.
Durante i primi di ottobre sono andata ad una fiera colma di giostre, ho deciso poi di divertirmi e di salire su una di esse in cui andavo spesso quand’ero più piccola, gira (per i miei gusti abbastanza veloce) e va su e giù. Il famoso “Polipo”. Ho da sempre sofferto di vertigini, quando da bambina mi recavo su un’attrazione inizialmente le avvertivo allo stomaco ma poi passavano velocemente; invece, quel giorno in cui dopo tanto tempo mi sono decisa a salire e riprovarne l’ebrezza, dopo un po’ ho incominciato ad avvertire vertigini forti causandomi un attacco di panico e forti urla finché non sono scesa dalla giostra tremante e instabile. Ho pensato ovviamente che non ci sarei salita mai più dopo un’esperienza così traumatica, ma purtroppo non è finita qui: da quel momento ho incominciato ad avvertire vertigini durante i viaggi in macchina (specialmente quando l’auto accelera e avverto la pressione, o durante le curve), in autobus o qualsiasi mezzo di trasporto all’infuori dei treni o metro. Mi preoccupa questa cosa, poiché ormai appunto è passato un poco dall’accaduto e ogni volta ne risento senza riuscire a trovare qualcosa che effettivamente possa distrarmi quando succede.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Trebisacce Inserita il 22/11/2021 - 10:35

Roma
|

Cara Natalia,
Certamente stai vivendo un momento di disagio, legato all'ansia e alle vertigini, che in qualche maniera, in questo momento fanno parte della tua vita.
Quello che posso consigliarti è di farti aiutare a supportare questo momento e riappropriarti, come è tuo diritto, della serenità.
Al di là delle disponibilità economica, esistono molte associazioni che a prezzi calmierati offrono aiuto a chi si trova nel disagio.
Se vuoi scrivimi ancora, resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Un caro saluto
Dottoressa Loredana Trebisacce

Dott.ssa Fabiana Marra Inserita il 16/11/2021 - 09:06

Lecce
|

Salve Natalia, sono la dottoressa Fabiana Marra. Mi ha colpito molto l'inizio di questo sintomo (che io definirei amico, dopo le spiego il perché), sembra che "si sia permessa di divertirsi dopo un po' di tempo..." mi spiego meglio, l'attacco di ansia o panico è come un sintomo amico che ci indica che abbiamo un funzionamento che non ci va più bene... In generale spesso quando tendiamo a tenere tutto sotto "controllo", il sintomo ci dice che dobbiamo fermarci e che non possiamo gestire tutto noi! Inoltre per iniziare un percorso bisognerebbe capire l'intensità del sintomo e se necessario un aiuto farmacologico per lavorare al meglio. Le dico solo che "controllare tutto è una barzelletta", non possiamo farlo! Mi auguro che presto possa iniziare un percorso per ritrovare il suo benessere.
Buona giornata
Dott.ssa Fabiana Marra