Paola  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/05/2021

Consiglio extraconiugale su controllo telefono

Salve, mia sorella ha tradito il marito e lui vorrebbe ritornare con lei, pertanto ha chiesto a mio marito di metterle il telefono sotto controllo su tutte le chiamate e msg che fa e che riceve a sua insaputa. Inoltre gli ha chiesto di non dire niente a nessuno compresa me, lui invece me l'ha detto facendomi giurare di non dire niente...io però nonostante mia sorella abbia sbagliato
e nonostante il fatto che anche io agirei come mio cognato non ce la faccio a sapere che mia sorella viene controllata e senza dire niente vorrei trovare un modo per farle comprare un nuovo telefono, dove le farei mettere come codice sblocco solo l'impronta digitale in modo da non farle più installare questa app di controllo a sua insaputa. Che devo fare? Lo so che mio cognato ha ragione, ma lei è mia sorella!

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Sacha Horvat Inserita il 31/05/2021 - 19:01

Milano
|

Buonasera Paola,
nella relazione è molto importante avere fiducia e questa deve essere spontanea e libera.
Temo che il problema sia relativo a difficoltà relazionali che difficilmente si risolveranno con il controllo del telefono, strategia spesso utilizzata ma disfunzionale alla coppia.
In questi casi è consigliato il supporto di un professionista che possa aiutare i partner a riflettere su quello che per loro è importante.
Un caro saluto
Dott. Sacha Horvat

Dott.ssa Claudia Irene Gambero Inserita il 30/05/2021 - 14:27

Milano - Centro storico
|

Salve Paola,
Mi permetta di essere diretta: io non credo proprio che suo cognato abbia ragione a voler controllare sua moglie commettendo a sua volta un tradimento, oltre che un reato.
Quando in una coppia avviene un tradimento, l'unico modo per poter ricucire il rapporto strappato è lavorare sulla fiducia. Senza fiducia non si può pensare di tornare davvero insieme. Mettere sotto controllo il telefono del partner non risolve il problema della fiducia, anzi, sottolinea l'impossibilità di ristabilirla. Non so che futuro sereno ci possa essere per una coppia nella quale un partner deve controllare l'altro di nascosto per poterci stare insieme. Suggerisca a suo cognato e sua sorella di provare con una buona terapia di coppia.
Un caro saluto
Dr.ssa Claudia Irene Gambero