Mario  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/07/2021

Milano

Ansia da prestazione?

Buongiorno sono un uomo di 32 anni e ho avuto la mia prima ragazza e il mio primo rapporto sessuale a 30 anni. La prima volta che sono entrato in intimità con la mia ragazza non ho avuto un'erezione e poi non sono riuscito ad averla per circa tre settimane, non solo con lei ma anche da solo, come se la libido fosse azzerata. Sono andato dall'andrologo per escludere un problema medico e non è stato riscontrato nulla (testosterone normale) di anormale. Dopo le tre settimane ho ricominciato a riavere erezioni normali prima da solo e poi con la mia ragazza e da lì il problema non si è più presentato. Sono una persona molto razionale, non ho problemi di autostima e in intimità sono calmo all'esterno ma sento un senso di ansia/eccitazione interno che ritengo sia la causa del problema. Ho notato che dopo aver avuto più momenti intimi con la mia ragazza l'ansia svanisce e subentra solo il desiderio quindi sono più rilassato. Ora sto per iniziare una nuova relazione e sono preoccupato di avere lo stesso blocco perchè non sono ancora a mio agio con la nuova partner. Sapreste darmi una diagnosi differenziale di questo disturbo? Se volessi contattare un esperto chi sarebbe più indicato (psicolgo, terapeuta sessuale....)?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Alice Laraspata Inserita il 08/07/2021 - 10:45

Buongiorno Mario, purtroppo le informazioni sono poche per formulare una diagnosi differenziale (io non amo eccessivamente le etichette perché creano uno stigma poco utile alla risoluzione del problema).
Perché non prova a contattare un psicologo/psicoterapeuta per richiedere una consulenza psicologica ed eventualmente iniziare un percorso terapeutico? potrebbe pensare di attivarsi contattando un terapeuta, prendendo però appuntamento per settembre così da non dover interrompere dopo qualche seduta vista la pausa estiva inevitabile.
Buona fortuna
dott.ssa Alice Laraspata