Ire  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 13/11/2021

Roma

Devo dire basta a me stessa?

Mi sto separando, da 8 mesi una stupenda ed intesa relazione con uomo più grande che era single da qualche mese quando abbiamo iniziato a vederci. Siamo andati piano, siamo sempre stati bene.. Lui un po' spaventato dai sentimenti ma ci siamo sempre visti.. fino a che ci siamo innamorati.. Ha perso la compagna prima dell ultima improvvisamente, dopo una discussione e questo longa segnato molto.. Ora la sua ex, malata di una malattia neurologica, con la quale cose nn andavano da anni, lo ha cercato e lui è in crisi.. Mi ha lasciato perché ha paura di nn averla resa felice.. Di nn poter far nulla prima che sia tardi. Poi mi ha cercato dopo 2 settimane perché nn ce la faceva senza di me.. Ci siamo rivisti qualche volta e tutto è stato meglio di prima... Contemporaneamente ha ricominciato ad incontrare la ex, con la quale non ha intimità (neanche prima che la storia finisse).. Si sente in colpa con me perché nn riesce a rescindere il legame psicologico con lei... E a vivere appieno la nostra eventuale quotidianità... Abbiamo trascorso una notte meravigliosa insieme, fatta di tante parole, sorrisi e meraviglioso sesso..dormendo tutta la notte abbracciati e salutandci tra le lacrime (entrambi) Poi lui si è "ritirato "a riflettere perché si sente piccolo a non sapermi dare prospettive e leggerezza... Sono sicura che ci sia amore fra noi.. Ma, In pratica nn torniamo insieme, lui ha 52 anni mai convissuto, ha paura dei sentimenti e penso del mio divorzio... L ho convinto ad iniziare una terapia psicologica.. E la sta seguendo... Nel frattempo Io nn riesco a farmi una ragione che possa finire per un legame psicologico che nn è amore... Ma mi sto distruggendo.. Penso che la ez5c entri fino ad un certo punto.. Il resto sia paura di una cosa grande e bellissima.. Noi! Gli ho detto tutto questo ma non si sblocca.. Ora sono quasi 3 mesi che andiamo avanti così... Che faccio... Mi arrendo o insisto? Se insisto come fare?

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Sacha Horvat Inserita il 15/11/2021 - 15:51

Milano
|

Buonasera Ire,
l'uomo di cui si è innamorata potrebbe essere in un momento complicato in cui entrano in gioco dei sentimenti molto profondi che si devono scontrare con la malattia di una persona che è stata importante per lui. È positivo che abbia avuto la forza di intraprendere un percorso psicologico e questo lo aiuterà.
Lei sembra tenerci molto alla vostra relazione, motivo per cui, dichiarandosi in difficoltà, potrebbe valutare l'incontro con un professionista che la possa aiutare a capire meglio i suoi sentimenti e come procedere nella vostra relazione.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat

Dott.ssa Maria Lucrezia Riso Inserita il 15/11/2021 - 14:52

Padova
|

Gentile Ire,
sono la dottoressa Riso Maria Lucrezia. Cerco di fare le fila e darle qualche spunto anche se le premetto che una situazione così delicata di vita esperienza relazioni e amore non può essere "riassunta" in qualche riga. C'è in ballo il cambiamento e la scelta. Il progetto insieme e la paura. Vi trovate entrambi con un passato alle spalle, e non è facile. Non mi stupisco se sente il bisogno di prendere in mano la situazione. E' chiaro che quest' uomo si sente incastrato in una situazione dal quale non riesce ad uscire. Traspare senso di colpa e il "ricatto" della malattia dell' ex. E' una situazione difficile dove non ci sono vincitori e chi fa "meglio". Come dice lei sono tre mesi che andate avanti e questa ambivalenza del voglio ma non riesco la sta mettendo in difficoltà. Io le consiglio di stare un attimo "ferma", di non far passi ulteriori per intenderci. Si occupi di se stessa, si dia ascolto e curi sanamente i suoi interessi. Se ha possibilità si faccia sostenere da un professionista anche a livello psicologico. Potrebbe giovarne in maniera considerevole. Servirebbe a fare ordine e a comprendere i moltecipli significati delle cose.
Se vuoleparlarmene approfonditamente sono a sua disposizione.
Dott.ssa Riso Maria Lucrezia

Dott.ssa Fabiana Marra Inserita il 15/11/2021 - 15:59

Lecce
|

Salve Ire, sono la dottoressa Marra Fabiana. Ho letto più volte il suo messaggio pieno e denso di tanti passaggi importanti. Penso che tutti e due state affrontando un passo difficile magari un passo "davvero sentito" quindi carico di paure e dubbi. Quello che mi sento di dirle è che non esiste un manuale per "essere bravi partner" e non sbagliare, inoltre si fermi anche lei per sentire meglio il periodo in cui di trova, volendosi bene e
non pensando che sta trascurando qualcuno, i cambiamenti hanno bisogno di tempo! Le auguro una buona giornata
Resto a disposizione
Dott.ssa Fabiana Marra