Anonimo  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Bologna

La mia ragazza vuole un figlio e io no

Buonasera, sono una ragazza di 25 anni e sto con la mia fidanzata di 35 da 4 mesi. Qualche giorno fa abbiamo toccato un argomento molto delicato e, a mio avviso, prematuro, ossia la sua volontà di avere un figlio in futuro, stabilendo che nel caso sarei io a portare avanti una eventuale gravidanza. Dal mio lato non ho mai apprezzato i bambini, guardandoli non ho mai provato interesse o sentito accendersi in me l’istinto materno; vedere lei illuminarsi davanti un bambino e non riuscire a provare la stessa sensazione mi crea un profondo disagio poiché vivo tutto questo come la conferma di non volere uno mio ; volontà anche rafforzata dal fatto che non ho avuto un’infanzia felice proprio a causa di mia madre e quindi non credo di poter essere a mia volta un’ ipotetica brava madre. La mia fidanzata a tal proposito dice che non riesce a comprendere il motivo per cui non mi piacciono e che secondo lei nel giro di 5/6 anni cambierò idea poiché probabilmente lo voglio anche io, ma semplicemente non ne sono ancora consapevole. Chiedo perciò consiglio su come affrontare questa situazione, poiché non so come e se dovrei riaprire il discorso. Ho molto timore delle conseguenze di questa discussione perché non so se tra qualche anno effettivamente cambierò idea o verrà confermata la decisione attuale. Inoltre l’idea di portare avanti una relazione con progetti importanti sapendo che potrebbe finire per questa cosa mi spaventa molto.
Grazie in anticipo per le risposte. Un saluto.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 11/06/2022 - 11:36

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Anonimo,
concordo con lei quando afferma che sia "prematuro" affrontare l'argomento "figlio", considerando che la relazione è iniziata 4 mesi fa.
Pertanto, credo che la cosa migliore e costruttiva per il vostro rapporto sia concentrarsi sul presente, evitando di proiettarsi su una dimensione futura su cui ancora non siete sintonizzate, come è comprensibile che sia.
Qualora dovesse ripresentarsi l'occasione di discutere di questo argomento, il mio consiglio è quello di essere autentica così come lo è stata qui: riportare che al momento non avverte questa necessità, ma che non si può assolutamente sapere a priori quali saranno le esigenze di qui a 5/6 anni ad esempio.
Quindi, nel frattempo, le consiglio di investire su questa relazione cercando di comprendere, col tempo, se effettivamente la sua fidanzata corrisponda al suo ideale di ragazza e se avete altri punti di contatto, al di là della questione figlio.
Anche perchè mettere al mondo un figlio è una decisione che presupppne una serie di valutazioni molto ampie sul partner, che possono essere acquisite su un orrizzonte temporale che è sicuramente più ampio di quello che ha avuto a disposizione finora. Si conceda del tempo e vedrà che maturerà le decisioni più giuste per lei.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).

Dott.ssa Fabiana Marra Inserita il 11/06/2022 - 11:57

Lecce
|

Salve credo che sia una fase importante della coppia, anche come scambio di bisogni reciproci. Potreste fare anche un percorso di coppia che vi possa guidare su questa scelta.
Vi auguro il meglio
Dott.ssa Fabiana Marra