Gloria  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Arezzo

Non sentirsi amate dal proprio partner

Buonasera, da un po' di tempo sto vivendo una situazione di forte disagio col mio fidanzato.Premetto che la nostra storia va avanti da quasi un anno e inizialmente(i primi4mesi) tutto era "perfetto" lui premuroso,non mi faceva mancare attenzioni,dolcezze e tra noi c era una bella sintonia anche sotto le lenzuola. Da un po' di mesi è cambiato tutto, sento il suo distacco, non vedo interesse ne desiderio da parte sua,non cerca contatto e son sempre io a dover prendere iniziativa anche per fare l amore...Anche in altri contesti io sento il bisogno di un bacio un abbraccio una carezza(anche se non siamo quindicenni come dice lui perché abbiamo 30anni ma per me il contatto et fondamentale) che non c è...mi fa sentire come una amica molte volte ... Il punto è che è da qualche mese che lui mi dice che è stanco per il lavoro ed è per quello che è così che io non lo ascolto più e che penso solo per me (gli preparo la cena,gli chiedo come va al lavoro,sono partecipe ,lo cerco nonostante sento da parte sua freddezza). In certi momenti provo anche io ad essere distaccata e più fredda ma poi sto male e per nn farlo pesare a lui mi chiudo in bagno ed esplodo in lacrime ...questo meccanismo mi sta logorando perché sono innamorata di lui ma non sto con lui per nn stare sola...io sola sto bene... Cosa posso fare?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Mirella Caruso Inserita il 16/09/2022 - 08:56

Roma
|

Gentile Gloria, io credo che lei ora possa provare a stare vicino al suo uomo, cercando di fargli raccontare cosa gli è successo, negli ultimi mesi. Se lui è ancora innamorato, è probabile che gli sia capitato qualcosa, al lavoro oppure dentro se stesso. Certo, lei non può fare la psicologa, come scrive, farlo parlare, ascoltare, la fa sentire "un'amica" con cui lui si apre e si confida, non più la sua donna con quella tenerezza che provavate prima, quando tutto filava liscio. E giustamente lei pretende di avere accanto a sé il suo uomo, quello di prima. Ma lui glielo sta chiedendo: ascoltami. Forse, non è proprio la sua fidanzata che può ascoltarlo e dargli quelle risposte che lui sta cercando dentro se stesso. In bocca al lupo!