Maria  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Roma

Come affrontare l’argomento figli con il mio compagno?

Buonasera, ho 34 anni e ultimamente il desiderio di maternità è sempre più forte, soprattutto dopo la nascita del mio adorato nipotino. Ho una relazione da 4 anni e conviviamo da circa 3. Tutte le volte che prendo l’argomento figli e matrimonio, il mio compagno cerca di evitare proprio di parlarne e questo inizia a pesarmi tantissimo. Temo che da parte sua non arriverà mai il momento giusto e questo mi provoca un’ansia tremenda. Ultimamente ho pensato anche di porre fine alla relazione perché a differenza sua la sola convivenza non mi basta più, vorrei un’evoluzione del rapporto. Non so come affrontare l’argomento figli in modo tranquillo e senza essere petulante. Premetto che lui è a conoscenza del mio desiderio di formare una famiglia dall’inizio della nostra frequentazione e mentre prima mi liquidava dicendo che non fosse il momento adatto ora proprio non riesco ad avere un confronto su questo punto.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia Kogler Inserita il 19/09/2022 - 18:26

Salve Maria. Se all'inizio della vostra relazione il suo compagno le rispondeva che non era il momento adatto, ora che risposte/non risposte le dà? e lei che significato dà al suo rifiuto?
Sembra che la vostra relazione di coppia non sia più così soddisfacente per lei, mi sbaglio? Da quanto tempo è così?
Che significato hanno per lei il matrimonio e la nascita di un figlio? In che modo la nascita di un figlio rappresenterebbe un'evoluzione del vostro rapporto? Pensa che un figlio rafforzerebbe o indebolirebbe il vostro legame di coppia? E lei come immagina se stessa e il suo compagno come genitori?
Sarebbe interessante allargare l'orizzonte ed esplorare anche come funzionano le altre coppie presenti nelle vostre famiglie per osservare se ci sono delle somiglianze o delle differenze rispetto alla vostra coppia, come descrivereste i vostri rapporti parentali e che ruoli avete all'interno delle vostre rispettive famiglie di origine...

Dott.ssa Claudia Kogler