Lucia  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Pisa

Ossessione amorosa

Salve, sono una ragazza di 22 anni che ultimamente (da due mesi circa) sta vivendo un bel disagio. A marzo ho subito un lutto di un ragazzo che stavo iniziando a frequentare per suicidio. Da quel giorno mi sono chiusa in me stessa, non ho più avuto frequentazioni fino a quando sono andata in discoteca con delle mie amiche e ho conosciuto questo ragazzo. Mi è piaciuto subito e dopo tanto tempo non mi sentivo così, ci siamo anche baciati, ma come ogni frequentazione da discoteca penso proprio che lui non volesse nulla di serio. Nonostante ciò ci siamo scambiati l'instagram, il giorno dopo gli ho riscritto e lui mi fece capire indirettamente di voler accettare altri incontri occasionali (di non nota natura). Il problema è che da quel giorno sono diventata ossessionata da lui, lo stalkeravo sui social, gli scrivevo e a volte lo aggredivo verbalmente, mi veniva spontaneo perchè mi sentivo in parte non ascoltata.. non mi capì e anzi mi disse di essere pesante. Ho distrutto ogni speranza con il mio fare la psicopatica e ad un certo punto mi ha bloccata. Non mi sono fermata neanche davanti a quello volendo spiegazioni, mi sono fatta fake su fake per parlarci e tutti messaggi visualizzati senza risposta fino al momento in cui lui mi minaccia per stalking dicendo che sono pazza ed è tutto nella mia testa. Sono a pezzi perchè mi sento colpevole e al tempo stesso uno schifo per essermi venduta ogni pezzo di dignità per un'ossessione che tuttora mi toglie del tempo nella giornata e serenità mentale. Premetto che prima di fare i fake lui non ha mai discusso della sera in cui ci sono stati i baci, non mi ha mai detto esplicitamente che non voleva nulla di serio e nemmeno una conoscenza, ma a dire la verità sono sempre e stata io a cercarlo. Com'è possibile che ne sia ossessionata? Premetto che non ho visioni come lui sostiene, ci sono anche delle foto che ci hanno fatto le mie amiche di nascosto insieme.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Rachele Isaia Inserita il 17/11/2022 - 23:00

Alice Castello
|

Buongiorno Lucia, non penso si possa rispondere alla sua domanda con questi elementi, si tratterebbe solo di ipotesi e forse anche dannose. Mi sento però di darle un rimando sul fatto che quello che ha vissuto, subendo quel tipo di lutto, da parte del partner e in quella giovane età, è (quanto meno di solito) qualcosa di terribile e di complesso da affrontare. E' molto probabile che abbia avuto ripercussioni sul suo modo di stare in relazione con l'altro sesso nelle relazioni: per esempio, forse la sua mente ha paura di ripetere il dolore e ha trasformato ansia e sofferenza in ossessione... Non possiamo sapere il funzionamento alla base con questi elementi. Ma le consiglio caldamente un percorso finalizzato all'elaborazione di quel lutto che possa anche fornirle risposte per ciò che chiede.

Rimango a disposizione.

Dott.ssa Rachele Isaia
348 8392861
Sedute Online o Alice Castello (VC)
www.racheleisaia.com