Giorgia  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Bari

Tradimento?

Salve. Sono una ragazza di 22 anni. Ho una relazione stabile da circa un anno e mezzo e sono felicemente innamorata della mia ragazza. A seguito del nuovo inizio di anno accademico, ho conosciuto una ragazza con cui, poco dopo, ho iniziato a flirtare. Dopo qualche giorno, dopo una birra di troppo, lei mi abbraccia e io mi sfogo con lei su alcune questioni personali. . Questo momento mi fa provare alcune sensazioni che, amplificate dall'alcool, mi portano a confessare questa situazione, sebbene fosse emersa da veramente pochi giorni, alla mia ragazza. Il senso di colpa, mi stava mangiando viva. La mia ragazza, chiaramente, non prende benissimo la cosa ma "mi perdona" ed io sono pentita e soprattutto, non voglio assolutamente perderla. Tuttavia, volevo mantenere un rapporto amichevole con la collega che, nonostante tutto, mi sembrava fosse una persona con cui sentivo di poter avere un bel rapporto. Qualche giorno dopo, durante un'altra serata con i ragazzi dell'Università, la ragazza e io, faccia a faccia, parliamo chiaramente delle nostre sensazioni, l'una nei confronti dell'altra. Io ammetto di aver sentito determinate cose ma le dico chiaramente che non avrei rinunciato alla mia relazione, che amo la mia ragazza. Così, abbiamo semplicemente deciso di rimanere amiche, di archiviare quanto successo. E lei mi dice che apprezza molto il nostro averne parlato, rispetta la mia decisione e non farà alcunché di negativo nei miei confronti. Ora, a poco da quella conversazione, il senso di colpa mi attanaglia nuovamente ma mi rendo conto che questo distruggerebbe il mio rapporto con la mia ragazza che non sarei disposta a perdere. So di aver sbagliato ma la amo. Tanto. E temo che confessarle anche la conversazione posso mettere fine ad ogni cosa. Vorrei un Consiglio in merito. Dovrei parlarle e rischiare?
Grazie mille

  0 Risposte pubblicate per questa domanda